b_300_250_16777215_00_images_Immagine-Comitato-Preta--area-tecnica.png

Buongiorno a tutti.
Come già detto in precedenza, per la formazione degli AGGREGATI VOLONTARI, è necessario che i proprietari di immobili si incontrino in una riunione ristretta riservata ai soli suddetti componenti/proprietari per rispondere all'avviso pubblicato dal Comune di Amatrice.
Questa operatività è TOTALMENTE SEPARATA da quelle INERENTI LA RICOSTRUZIONE PRIVATA, che sono state oggetto della ratifica dei pre-contratti (per le quali nulla è dovuto, perché sarà tutto rimborsato dallo Stato).
La formazione degli aggregati, invece, era un compito che DOVEVA ESPLETARE il Comune, ma che a sua volta ne ha ribaltato l'onere a carico dei proprietari.
Ribadendo che la formazione degli aggregati è VOLONTARIA (non obbligatoria) ma FONDAMENTALE per l'inizio del percorso della ricostruzione, si informa che, per la compilazione del modulo e per la redazione degli allegati, l'AREA TECNICA formata dagli architetti di Preta (che fin dalla metà di settembre si sta impegnando senza sosta per supportare la popolazione, interfacciarsi con il Comune e che sta soprattutto redigendo tutti i progetti che sono in corso di realizzazione, finalizzati a non far disperdere l'aggregazione sociale della nostra frazione), chiede un piccolo CONTRIBUTO come RIMBORSO SPESE per la compilazione del modulo e la redazione della CORPOSA documentazione allegata (per queste operatività NON è previsto alcun rimborso da parte dello Stato).
Il contributo è quantificato in euro 400 (compresa IVA) per ciascun aggregato.
Per aggregati composti da meno di quattro immobili il contributo viene calcolato in ragione di euro 100 (compresa IVA) ad immobile.

Grazie e saluti.
Gli architetti componenti l'AREA TECNICA del Comitato Emergenza Terremoto.